Le Città del SS. Crocifisso verso uno statuto: Gravina,comune capofila

Pubblicato Domenica, 31 Ottobre 2010 22:00

Quello che fine a qualche mese fa era un progetto, un’idea importante ma in divenire, sta per diventare una bella realtà che terrà uniti diversi centri della Puglia e della Basilicata “coalizzati” in nome del SS. Crocifisso. L’obiettivo è redigere uno statuto con una duplice valenza: recuperare i valori che sono alla base della devozione del SS. Crocifisso e proporre un iter turistico-religioso, che valorizzi i paesaggi e i prodotti artistici e non, dei comuni coinvolti.Questo è quanto si è stabilito in un incontro che si è tenuto a Forenza, in provincia di Potenza, e che ha visto la partecipazione dei rappresentanti istituzionali delle Province di Bari e Potenza, dei comuni di Forenza, Trani, Palo del Colle, Torchiarolo (Br), Monteroni (Le) e della nostra Gravina, che è stata scelta come comune capofila del progetto, e che, a breve redigerà uno statuto. Pur non presenti all’incontro tra le Città del SS. Crocifisso si annoverano anche Rutigliano (Ba), Arnesano, Galatone (Le) e Brienza (Pz). Il protocollo di intesa è già stato sottoscritto dalla Regione Basilicata. Le finalità dello Statuto sono creare una fitta rete di relazioni tra questi paesi che non solo creati un circuito turistico interno a questi, ma che possa svilupparsi a livello interregionale e nazionale con la partecipazione di tutti quegli elementi attivi, parrocchie, associazioni, congregazioni nel culto del SS. Crocifisso. Tra le proposte anche la creazione di un sito internet che metta in rete queste realtà e l’inventario dei beni artistici e culturali delle diverse città.

Sorgente: Le Città del SS. Crocifisso verso uno statuto: Gravina,comune capofila

Annunci